Monthly Archives: novembre 2016

Elezioni USA trascinano al rialzo i tassi governativi euro

I tassi governativi relativi ai titoli dell’area euro avevano iniziato a salire già diverso tempo prima del voto americano per le elezioni presidenziali negli Stati Uniti, in linea con il movimento dei rendimenti globali. Tuttavia, appare molto evidente come il movimento si sia fortemente accentuato dopo il voto che ha permesso l’elezione alla Casa Bianca del candidato repubblicano Donald Trump.

L’Italia torna in deflazione

Nessuna sorpresa è giunta dai dati macroeconomici che sono stati pubblicati negli ultimi giorni in relazione all’area euro. La prima stima di crescita economica per il terzo trimestre ha infatti mostrato un aumento del prodotto interno lordo dello 0,3 per cento trimestre su trimestre come in primavera e in linea con le previsioni di consenso. Su base annua, il PIL dovrebbe aver ancora viaggiato a 1,6 per cento anno su anno, al di sopra del potenziale. Nei mesi estivi, consumi e investimenti (in particolare in costruzioni) dovrebbero aver sostenuto la crescita del PIL, ma il dettaglio si avrà solo il 15 novembre 2016, con la pubblicazione dei dati post stime.