Monthly Archives: novembre 2015

Equitalia da 3 a 1: torna l’agente unico

Dal primo luglio 2016 Equitalia, l’agente per la riscossione, abbandona l’attuale tripartizione in Equitalia Nord, Centro e Sud per riportare tutto in un’unica entità che rimarrà sempre sotto la partecipazione e il controllo della capogruppo, la Equitalia holding.

Si giunge in tal modo a una totale semplificazione della struttura organizzativa, con un nuovo passo che chiude un decennio di storia. A ben ricordare, infatti, dal 2006 fino al 2011 si è proceduto a trasformare i 40 soggetti ex mondo bancario a società di Equitalia suddivise sul territorio, giungendo alla realizzazione di circa 16 strutture.

Antidoto contro il veleno dei serpenti, un mercato da scoprire

Sono oltre 100 mila, ogni anno, le persone che perdono la vita per colpa del morso velenoso di un serpente. Eppure le case farmaceutiche sembrano trascurare la ricerca di una sorta di immunizzazione contro il veleno dei serpenti, nonostante tale obiettivo sia a portata di mano, come dimostrano recenti convegni.

Di fatti, l’antidoto contro il veleno esiste, ma quello tradizionale è diventato sempre più caro, con ciò che ne consegue sul fronte della facile disponibilità. Qualche esempio? In Africa la dose di siero antiveleno faro di Sanofi-Pasteur, Fav-Africa, costava 10 euro vent’anni fa mentre oggi il prezzo è salito a 120 euro. E questo anche perchè il laboratorio ha cessato la produzione e non c’è più magazzino per questo prodotto messo fuori mercato da parte dei concorrenti indiani, del Brasile, Messico e Sud Africa, che sono più economici.

Sigaretta elettronica, nuovi pareri positivi dalla Francia

sigaretta-elettronica

Non accennano ad accumularsi le opinioni positive e negative sul fronte della sigaretta elettronica, un business che ha spopolato qui da noi anche qualche anno fa, e che oggi invece sembra essersi assestato su livelli meno clamorosi di quelli che aveva lasciato intendere (e auspicare, per i più ottimisti) in tempi recenti.