Category Archives: Viaggi

Vacanze in bicicletta? Ecco perchè conviene!

Anche in Italia il fenomeno delle vacanze in bicicletta sta crescendo rapidamente e costantemente, tanto che ormai oltre un terzo di chi sceglie le vacanze natura lo fa su due ruote: il cicloturismo in Italia raccoglie il 35 per cento delle preferenze, e sembra essere ben lungi dall’esaurirsi.

A spingere gli italiani in sella è soprattutto il desiderio di svolgere attività fisica a contatto diretto con l’ambiente naturale (48 per cento del totale), la necessità di allontanarsi da luoghi affollati e chiassosi (23 per cento), la voglia di riscoprire borghi e tradizioni, anche sotto il profilo enogastronomico (15 per cento).

Bolla immobiliare cinese, si abbattono le case invendute

La bolla immobiliare cinese continua a farsi sentire (e vedere) in maniera molto evidente. E così, anche in una delle zone più ricche, il Guandong, capita che un costruttore decida di demolire circa un centinaio di case costruite nel 2014 e rimaste invendute. Ad annunciarlo, con un comunicato ufficiale, è stata la Jiang Rong Real Estate Development, società che ha dovuto ammettere che, sebbene molti degli appartamenti siano stati venduti, nessuna delle ville costruite ha trovato un acquirente.

Guai inoltre a pensare che il caso rimarrà isolato. Come ricordava un approfondimento condotto in materia dal quotidiano La Stampa, nel biennio 2011-2012 la Cina ha prodotto più cemento di quanto abbiano fatto gli Stati Uniti in tutto il ventesimo secolo: tra il 1996 e il 2013, 150 milioni di acri di terra sono infatti stati inghiottiti per sempre dalle città, per un ammontare pari addirittura all’otto per cento dei terreni coltivabili.

Babbo Natale: si può festeggiare anche senza essere credenti

Festeggiare il Natale? Si può (o si deve?) anche senza essere credenti. E per averne una matura dimostrazione, si può guardare a quanto accade in Giappone, dove sebbene tale giorno non sia festivo (nel Paese, d’altronde, soltanto l’1% della popolazione è di religione cattolica, considerato che sono quasi tutti buddisti e scintoisti), ciascuno il 25 dicembre si prepara a pranzare a base di due piatti tipici natalizi: il pollo fritto e la torta.

Nuove navi per Costa Crociere

Costa Crociere si prepara a crescere in virtù dell’arrivo di due nuove navi di ultima generazione che – riporta la stampa nazionale e internazionale – saranno costruite nel cantiere navale di Meyer Werft a Turku, Finlandia, con consegne previste nel 2019 e nel 2020. Sempre secondo i dettagli che sono stati diramati dai media, ogni unità avrà una stazza lorda di oltre 180 mila tonnellate e offrirà più di 2.600 cabine, per un totale di circa 6.600 passeggeri a bordo.

Telefono erotico, ricerche sul web in crescita

telefono erotico

Il telefono erotico è un fenomeno in crescita, lo dimostrano alcune recenti statistiche e ricerche nel web, le quali attestano, che sebbene la crisi degli ultimi anni abbia colpito molti settori, questo legato al sesso telefonico non ha subito nessun calo economico, anzi, al contrario, sembra che siano in aumento gli utenti che ogni giorno si rivolgono alle aziende che offrono questo genere di servizio.

Basta fare una semplice ricerca nel web per verificare di che cosa si tratta; i siti internet sono numerosi e in espansione, in prima pagina mostrano probabili operatrici in atteggiamento provocante e abbigliamento quasi inesistente, che accettano di parlare al telefono con probabili clienti uomini, ma anche donne, regalando loro qualche momento di svago e di eccitazione.

Alitalia riprende voli verso Shanghai

Il primo maggio, in concomitanza con il lancio di Expo 2015, Alitalia ha inaugurato il nuovo volo verso la Cina con partenza da Milano. Un’inaugurazione che è altresì un simbolo, per una compagnia che – complice l’entrata di Etihad nella compagine societaria – punta a tornare in utile nel 2017.

Carta della cultura, utile idea da esportare in tutta Italia

carta cultura

Dalla Lombardia arriva una buona idea per rilanciare la fruizione dei siti culturali di tutta l’Italia. La Regione sta infatti lanciando un abbonamento annuale, una sorta di “carta della cultura”, che permetterà di poter visitare con serenità ed economicità una lista di ben 80 siti lombardi. Al costo di soli 45 euro.

General Motors saluta la Russia (forse)

gm

General Motors prende una decisione radicale e, probabilmente, non sorprendente. Il produttore americano di automobili ha infatti scelto di ritirare il suo marchio Opel entro dicembre 2015 dal mercato russo e, inoltre, chiudere definitivamente (o forse no) lo stabilimento di San Pietroburgo.