Alimentazione e prevenzione dei tumori

prevenzione tumori

Tra le malattie per il quale non si è trovata una cura definitiva c’è il cancro, fa paura a tutti e per questo è giusto seguire una giusta alimentazione. Molto si è detto ed ancora si dirà sul legame tra alimentazione e prevenzione del tumore.

Abbiamo posto per voi alcune domande al riguardo ad un esperto in materia.

L’alcool aumenta il rischio di contrarre un tumore?

Si. L’alcool aumenta il rischio di cancro alla bocca, faringe, laringe, esofago, fegato e seno e probabilmente anche al colon.

Le persone che assumono bevande alcoliche devono farlo con moderazione, massimo due bicchieri al giorno per gli uomini ed uno per le donne.

Inoltre la combinazione di alcool e tabacco aumenta ancora di più il rischio.

Che cosa sono gli antiossidanti e qual è il loro rapporto con il cancro?

Il corpo utilizza certe sostanze contenute nella frutta e nella verdura per proteggere sé stesso. Si ritiene quindi che queste sostanze chiamate antiossidanti proteggano contro il cancro. Tra essi annoveriamo la vitamina C, la vitamina E, ecc.

Gli studi indicano che le persone che mangiano più frutta e verdura, che sono fonti di antiossidanti, hanno un minore rischio di contrarre certi tipi di cancro.

Il betacarotene riduce il rischio di cancro?

Il betacarotene è un antiossidante relazionato alla vitamina A, che si trova nella frutta e nella verdura; si pensa che assumere alte dosi di betacarotene possa ridurre il rischio di cancro. Tuttavia studi affermano il contrario. Infatti comporterebbe anzi un aumento del rischio se si è già fumatori.

Quindi è sano consumare frutta e verdura che contengono tale sostanza, ma non assumere dosi aggiuntive.

Che cosa sono gli alimenti prodotti dalla bioingegneria? Sono sicuri?

Essi sono prodotti aggiungendo geni di altri organismi affinché l’alimento sia più resistente ai batteri. Altri invece ne migliorano il sapore o la composizione. Tuttavia questi geni aggiunti possono creare reazioni dannose all’uomo, come intolleranze o allergie.

Nonostante ciò non è provato alcun collegamento con l’aumento del rischio di tumore.

Qual è la relazione tra calcio e cancro?

Vari studi hanno indicato che gli alimenti ricchi di calcio possono aiutare a ridurre il rischio di contrarre un tumore al colon e che l’assunzione di calcio può diminuire la produzione dei cosiddetti polipi. Però anche in questo caso studi hanno evidenziato che il consumo eccessivo di calcio, soprattutto attraverso integratori, aumenti il rischio del tumore alla prostata.

E’ sempre consigliabile, quindi attenersi al consumo di calcio secondo i livelli indicati (1 grammo al giorno) ed attraverso i prodotti alimentari.

Il colesterolo aumenta il rischio di contrarre tumori?

Il colesterolo nell’alimentazione deriva solo da alimenti di origine animale, come carne, latte e derivati, uova. Anche se molti di questi alimenti (soprattutto la carne) sono associati al tumore, non esistono prove di un rapporto diretto tra malattia e colesterolo.

Sicuramente però la riduzione di tali sostante può diminuire la possibilità di avere infarti.
Assumere caffè fa male?

La caffeina se assunta ad alti livelli può aumentare la massa fibrocistica del seno (di tipo benigno), tuttavia non risulta alcuna relazione tra caffeina e malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *