Missile tecnologico: distrugge solo i computer

champ

Dagli Stati Uniti arriva una nuova frontiera della guerra tecnologica: un missile che può distruggere i sistemi di controllo e i computer delle forze nemiche, senza creare danni alle persone, e fondendo in maniera irreparabile i circuiti delle apparecchiature grazie a un potente fascio di microonde. Una sperimentazione che pare stia dando risultati incoraggiando, aprendo dunque nuovi scenari nelle guerre del futuro.

Energia solare dallo spazio, nuovi passi in avanti dalla Cina

energia-solare-dallo-spazio

La Cina – pur non essendo l’unico Paese interessato a tale prospettiva – sembra essere la nazione con il maggior grado di coinvolgimento nel tentativo di ottenere la produzione di energia pulita dallo spazio. Stando a quanto affermano i migliori auspici, pertanto, entro il 2050 diverrà pienamente operativa la stazione spaziale solare, in grado di lavorare 24 ore al giorno per poter catturare energia ad alta (altissima!) quota e, successivamente, inviare tale energia sulla Terra.