BCE, verbali confermano posizione accomodante

La pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Banca centrale europea risalente al 18 e al 19 gennaio scorso, ha chiarito – come da attese largamente diffuse – come l’istituto monetario dell’eurozona sia comunque disposta a tollerare “deviazioni limitate e temporanee” al meccanismo di ponderazione degli acquisti attraverso le quote di capitale.

Inizia l’era Trump, ecco le prime proprietà del nuovo presidente

Nelle sue prime giornate operative da presidente degli Stati Uniti, in occasione di una serie di incontri con manager di grandi imprese, sindacati e membri del Congresso, e di altri meeting recenti, Trump ha confermato le sue priorità: in cima alla lista svetta il protezionismo, seguito dalla riduzione della regolamentazione e delle imposte e dalla creazione di posti di lavoro.

Come funziona il decreto per gli interventi sulle banche

Recentemente il Consiglio dei Ministri ha annunciato l’approvazione di strumenti giuridici che siano propedeutici a interventi “su liquidità e patrimonio delle banche“. Il comunicato stampa del governo, pubblicato nell’immediatezza dell’annuncio del via libera del Parlamento, contiene diversi spunti di valutazione che ci permettono di comprendere quali saranno le caratteristiche di questo intervento.

Perchè ricordiamo episodi che non sono mai accaduti?

Può essere capitato a tutti: un misterioso ricordo che forse non riusciamo ad associare con precisione alla nostra personale cronologia, ma che siamo fermamente convinti di avere vissuto. Insomma, un ricordo di un evento che in realtà non è mai accaduto. Ma è davvero possibile che la nostra mente possa generare dei ricordi su avvenimenti che non ci hanno mai visto come protagonisti?

Elezioni USA trascinano al rialzo i tassi governativi euro

I tassi governativi relativi ai titoli dell’area euro avevano iniziato a salire già diverso tempo prima del voto americano per le elezioni presidenziali negli Stati Uniti, in linea con il movimento dei rendimenti globali. Tuttavia, appare molto evidente come il movimento si sia fortemente accentuato dopo il voto che ha permesso l’elezione alla Casa Bianca del candidato repubblicano Donald Trump.

L’Italia torna in deflazione

Nessuna sorpresa è giunta dai dati macroeconomici che sono stati pubblicati negli ultimi giorni in relazione all’area euro. La prima stima di crescita economica per il terzo trimestre ha infatti mostrato un aumento del prodotto interno lordo dello 0,3 per cento trimestre su trimestre come in primavera e in linea con le previsioni di consenso. Su base annua, il PIL dovrebbe aver ancora viaggiato a 1,6 per cento anno su anno, al di sopra del potenziale. Nei mesi estivi, consumi e investimenti (in particolare in costruzioni) dovrebbero aver sostenuto la crescita del PIL, ma il dettaglio si avrà solo il 15 novembre 2016, con la pubblicazione dei dati post stime.

Integratori per la dieta: ecco qualche cosa che dovreste sapere

Integratori per la dieta

State pensando di assumere degli integratori per la dieta? Probabilmente, è una scelta opportuna se volete accelerare l’ottenimento di qualche buon risultato. Tuttavia, prima di acquistare il primo prodotto che capita, è meglio cercare di domandarsi cosa ci sia “dietro” gli integratori alimentari per la dieta, al fine di riporre la giusta cautela nella loro assunzione e anche se, come nelle righe che seguono, si tratta di integratori costituiti da erbe.

Pensiamo, ad esempio, agli integratori per la dieta rappresentati dalle piante che accelerano il metabolismo, come la quercia marina e le altre alghe: rappresentando una fonte davvero fenomenale di iodio, sono essenziali per la sintesi degli ormoni tiroidei, che a loro volta supportano il nostro metabolismo. Sono inoltre erbe ricchissime di vitamine, di minerali e di fibre, e possono in tal modo contribuire positivamente alla perdita di peso attraverso l’incremento del senso di sazietà.

Ticket sanitari, la Cgil lancia l’allarme: spese sanitarie sempre più a carico dei cittadini

Secondo quanto sta affermando in queste ore la Cgil, sulla base di alcuni dati che sono stati forniti dalla relazione tecnica del ministero della Salute al decreto sui livelli di assistenza minimi, i cittadini dovranno presto farsi carico di spese sanitarie per un totale di 60 milioni di euro.

Agevolazioni acquisto prima casa: spettano anche se l’immobile è nel luogo di lavoro

Stando a quanto affermato dai giudici tributari capitolini con la sentenza n. 2219/2016, emessa dalla sezione sesta della Commissione tributaria regionale di Roma, e depositata lo scorso 20 aprile, l’agevolazione per l’acquisto della prima casa (o per il riacquisto della stessa) spetta non solamente nel caso in cui si trasferisca la residenza nell’immobile acquistato entro 12 o 18 mesi (a seconda dei casi) bensì anche quando l’immobile è è situato nel comune dove il contribuente svolge la propria attività lavorativa.

Unicredit pubblica i risultati del trimestre

Unicredit, uno dei principali istituti di credito del Paese, ha recentemente diffuso i propri risultati trimestrali. Stando a quanto si legge nel materiale diramato agli stakeholders, il gruppo bancario milanese ha archiviato i risultati del secondo periodo dell’anno con un utile netto rettificato per le poste straordinarie pari a 687 milioni di euro, con un incremento su base annua del 31,5 per cento. Grazie a tali risultati, Unicredit ha dunque potuto mandare in archivio il secondo trimestre con un livello di redditività che è superiore alle attese di mercato, pari a meno di 665 milioni di euro.